Ferrovia Sicignano degli Alburni - Atena (FS) - Lagonegro

Scheda

Dati principali

Lunghezza: 78,247 km

Apertura: 1886-1892

Chiusura: 1987

Ultimo gestore: Ferrovie dello Stato

Elettrificazione: no

Scartamento: Ordinario

Stazioni e fermate: Sicignano degli Alburni, Castelluccio, Galdo, Petina, Auletta, Pertosa, Polla, Atena, Sala Consilina, Sassano-Teggiano, Padula, Montesano-Buonabitacolo, Casalbuono, Casaletto Spartano-Battaglia, Lagonegro


Stato attuale

Linea non ufficialmente soppressa ma in stato di abbandono, ancora armata per l’intera estesa.

Mappa

legenda legenda legenda legenda legenda

Immagini

  • Stazione di Sicignano degli Alburni, sulla linea Battipaglia-Metaponto, da cui partivano i treni diretti a Lagonegro (A. Stigliani, 2016)

  • Binari in uscita dalla stazione di Sicignano degli Alburni, in direzione di Metaponto e Lagonegro (A. Stigliani, 2016)

  • Galleria della Stretta, all'uscita della stazione di Sicignano, comune alle linee per Metaponto e Lagonegro (A. Stigliani, 2016)

  • Sedime ancora armato ma invaso dalla vegetazione spontanea nei pressi della ex-stazione di Galdo (O. Brogna, 2009)

  • Binario ricoperto dalla vegetazione. Sullo sfondo l'ex-stazione di Galdo (O. Brogna, 2009)

  • Ex-stazione di Galdo, con il binario invaso dalla vegetazione spontanea (O. Brogna, 2009)

  • Fabbricato viaggiatori della ex-stazione di Galdo, fatiscente e in stato di abbandono (O. Brogna, 2009)

  • Fabbricato viaggiatori della ex-stazione di Galdo, abbandonato e fatiscente (A. Stigliani, 2016)

  • Particolare della ex-stazione di Galdo, con il nome ancora ben evidente (O. Brogna, 2009)

  • Binari della ex-stazione di Galdo, in direzione Sicignano (A. Stigliani, 2016)

  • Ex-stazione di Galdo, con i binari che affiorano dalla vegetazione infestante (A. Stigliani, 2016)

  • Piazzale ancora armato della ex-stazione di Galdo (O. Brogna, 2009)

  • Binari in uscita dalla ex-stazione di Galdo, in direzione Lagonegro (A. Stigliani, 2016)

  • Vestigia del passaggio a livello al km. 8,603, nei pressi di Galdo (O. Brogna, 2009)

  • Ex-passaggio a livello nei pressi della stazione di Petina, con il binario coperto dall'asfalto (A. Stigliani, 2016)

  • Vestigia di un passaggio a livello nascoste dalla vegetazione nei pressi della stazione di Petina (A. Stigliani, 2016)

  • Ex-stazione di Petina, in stato di abbandono (A. Stigliani, 2016)

  • Altra immagine dell'ex-stazione di Petina (A. Stigliani, 2016)

  • Viadotto sul Vallone S. Onofrio e imbocco della successiva galleria, tra le stazioni di Petina e Auletta (A. Stigliani, 2016)

  • Ex-casello a custodia di un passaggio a livello nei pressi della stazione di Auletta (A. Stigliani, 2016)

  • Ex-casello nei pressi della stazione di Auletta, in condizioni fatiscenti (A. Stigliani, 2016)

  • Imponente viadotto in curva tra la stazione di Auletta e la fermata di Pertosa (A. Stigliani, 2016)

  • Ex-sedime in trincea nei pressi della fermata di Pertosa (A. Stigliani, 2016)

  • Sedime ancora armato in un tratto in trincea nei pressi della fermata di Pertosa (A. Stigliani, 2016)

  • Binario abbandonato tra la fermata di Pertosa e Polla (A. Stigliani, 2018)

  • Resti di un casello a custodia di un passaggio a livello tra la fermata di Pertosa e Polla (A. Stigliani, 2018)

  • Resti di un vecchio posto telefonico tra la fermata di Pertosa e Polla (A. Stigliani, 2018)

  • Primo ponte in ferro sul fiume Tanagro tra la fermata di Pertosa e Polla (A. Stigliani, 2018)

  • Ex-stazione di Polla, utilizzata come fermata delle autolinee (A. Stigliani, 2016)

  • Ex-stazione di Polla, lato binari (A. Stigliani, 2016)

  • Binari della stazione di Polla (A. Stigliani, 2016)

  • Ex-stazione di Polla, in direzione Sicignano (A. Stigliani, 2016)

  • Binari in uscita dalla stazione di Polla, in direzione Lagonegro (A. Stigliani, 2016)

  • Locomotiva 835.205, monumentata presso la stazione di Polla (A. Stigliani, 2016)

  • Ex-stazione di Atena, in discreto stato di conservazione (A. Stigliani, 2016)

  • Ex-stazione di Sala Consilina (A. Stigliani, 2016)

  • Ex-stazione di Sala Consilina, lato binari (A. Stigliani, 2016)

  • Binario coperto dalla vegetazione infestante in uscita dalla stazione di Sala Consilina, in direzione Lagonegro (A. Stigliani, 2016)

  • Ex-casello al km 45+208, nei pressi della stazione di Sassano-Teggiano (A. Stigliani, 2016)

  • Binario abbandonato nei pressi della ex-stazione di Sassano-Teggiano (A. Stigliani, 2016)

  • Ex-stazione di Sassano-Teggiano, in pessimo stato di conservazione (A. Stigliani, 2016)

  • Serbatoio dell'acqua dell'ex-stazione di Sassano-Teggiano (A. Stigliani, 2016)

  • Binario nascosto dalla vegetazione infestante all'ex-stazione di Sassano-Teggiano (A. Stigliani, 2016)

  • Binario abbandonato nelle vicinanze della ex-stazione di Padula (A. Stigliani, 2016)

  • Ex-casello a custodia del passaggio a livello con la S.S. 19, nelle vicinanze della stazione di Padula (A. Stigliani, 2016)

  • Ponte in ferro sulla S.P. 51b, nei pressi della ex-stazione di Padula (A. Stigliani, 2016)

  • Resti del ponte sulla S.P. 51b nei pressi dell'ex-stazione di Padula, recentemente demolito (A. Stigliani, 2018)

  • Ex-casello nei pressi della stazione di Padula (A. Stigliani, 2018)

  • Fabbricato viaggiatori della ex-stazione di Padula, in stato di abbandono (A. Stigliani, 2016)

  • Fabbricato viaggiatori della ex-stazione di Padula, lato binari (A. Stigliani, 2016)

  • Fabbricati di servizio della ex-stazione di Padula, avvolti dalla vegetazione spontanea (A. Stigliani, 2016)

  • Sedime ancora armato in corrispondenza della stazione di Padula (A. Stigliani, 2016)

  • Fabbricato viaggiatori della ex-stazione di Montesano-Buonabitacolo (A. Stigliani, 2018)

  • Fabbricato viaggiatori della ex-stazione di Montesano-Buonabitacolo, lato binari (A. Stigliani, 2018)

  • Locali interni della ex-stazione di Montesano-Buonabitacolo (A. Stigliani, 2018)

  • Binari coperti dalla vegetazione infestanti in corrispondenza della stazione di Montesano-Buonabitacolo (A. Stigliani, 2018)

  • Ex-stazione di Montesano-Buonabitacolo, con un vagone (probabilmente di una metropolitana) trasformato in ristorante (A. Stigliani, 2018)

  • Altra immagine del vecchio vagone metropolitano trasformato in ristorante (A. Stigliani, 2018)

  • Binario all'uscita della galleria che sottopassa l'abitato di Casalbuono (A. Stigliani, 2018)

  • Fabbricato viaggiatori della ex-stazione di Casalbuono (A. Stigliani, 2018)

  • Fabbricato viaggiatori della ex-stazione di Casalbuono (A. Stigliani, 2018)

  • Fabbricato viaggiatori della ex-stazione di Casalbuono, lato binari (A. Stigliani, 2018)

  • Magazzino merci della ex-stazione di Casalbuono (A. Stigliani, 2018)

  • Fabbricato dei bagni della ex-stazione di Casalbuono (A. Stigliani, 2018)

  • Binari della ex-stazione di Casalbuono, in direzione Sicignano, con un importante sviluppo di vegetazione infestante (A. Stigliani, 2018)

  • Binari, parzialmente rimossi, della ex-stazione di Casalbuono, in direzione Lagonegro (A. Stigliani, 2018)

  • Binario abbandonato nei pressi della ex-stazione di Casalbuono (A. Stigliani, 2018)

  • Ex-casello al km 64+980, nelle vicinanze della stazione di Casalbuono (A. Stigliani, 2018)

  • Altra immagine dell'ex-casello, ormai diroccato, nei pressi di Casalbuono (A. Stigliani, 2018)

  • Binario abbandonato nelle vicinanze di Casalbuono, in direzione Lagonegro (A. Stigliani, 2018)

  • Cavalcavia su una strada rurale nei pressi dell'ex-fermata di Casaletto Spartano-Battaglia (A. Stigliani, 2018)

  • Ex-stazione di Lagonegro (A. Stigliani, 2016)

  • Ex-stazione di Lagonegro, lato binari (A. Stigliani, 2016)

  • Ex-stazione di Lagonegro, con evidenti segni di degrado (A. Stigliani, 2016)

  • Binari della stazione di Lagonegro, invasi dalla vegetazione spontanea (A. Stigliani, 2016)