Ferrovia Castegnato - Passirano Superiore - Iseo (vecchia)

Scheda

Dati principali

Lunghezza: 15,01 km

Apertura: 1885

Chiusura: 1920-1939

Ultimo gestore: Società Nazionale Ferrovie e Tranvie

Elettrificazione: no

Scartamento: Ordinario

Stazioni e fermate: Iseo, Provaglio d'Iseo, Borgonato, Monterotondo Bresciano, Passirano Superiore, Paderno, Castegnato


Altre informazioni

Parte iniziale dell'originario collegamento tra Brescia e Iseo, soppresso una ventina di anni dopo l'apertura del tracciato tutt'ora in esercizio passante per Bornato-Calino. Le due linee, tra il 1911 e il 1931, svolsero un servizio parallelo: i treni Brescia - Edolo seguivano il tracciato via Bornato-Calino, mentre le relazioni Brescia - Iseo continuavano a svolgersi sulla vecchia linea. In tale periodo, il fabbricato viaggiatori della stazione di Paderno si trovò in mezzo alle due linee.
Nel 1920 venne aperto un raccordo tra la stazione di Passirano Superiore e la stazione di Passirano sulla nuova linea, con contemporanea soppressione del tracciato originario tra Castegnato e Passirano Superiore.
Il tratto effettivamente dismesso presenta un'estensione di 12,348 km e inizia 2,6 km dopo la stazione di Castegnato, dove la vecchia e la nuova linea divergevano.


Stato attuale

Le tracce visibili della vecchia sede ferroviaria, generalmente dispersa nella campagna, sono poche. Il binario è ancora rintracciabile per qualche centinaio di metri dalla ex-stazione di Iseo al sottopassaggio della linea in esercizio per Bornato, dove è usato come raccordo per il deposito locomotive e asta di manovra. Ancora visibili gli alti rilevati necessari per la salita sul colle di Monterotondo, un tratto di rilevato e un ponte a Passirano. Il fabbricato viaggiatori dell’originaria stazione di Iseo é ancora in buone condizioni; degli altri fabbricati di servizio rimangono solo alcuni caselli.

Mappa

legenda legenda legenda legenda legenda