Ferrovia Dittaino - Caltagirone (vecchia)

Scheda

Dati principali

Lunghezza: 71,15 km

Apertura: 1912-1930

Chiusura: 1965-1971

Ultimo gestore: Ferrovie dello Stato

Elettrificazione: no

Scartamento: 950 mm

Stazioni e fermate: Dittaino, Mulinello, Valguarnera, Floristella, Grottacalda, Ronza, Bellia-Aidone, Piazza Armerina, Leano, Rasalgone, Gallinica, Mirabella Imbaccari, S. Michele di Ganzaria, Salvatorello, Cappuccini, Caltagirone


Stato attuale

La sede ferroviaria, non più armata, è rintracciabile per lunghi tratti come strada campestre (a volte fortemente inerbita), anche se sono frequenti le interruzioni dovute all'inclusione di brevi tratti all'interno dei campi coltivati o a smottamenti del terreno. L'ex-sedime è scomparso, in quanto trasformato in strada pubblica, all'interno e in prossimità dei centri abitati di Caltagirone, Mirabella Imbaccari, Piazza Armerina e Valguarnera Caropepe. Il tratto Salvatorello-S. Michele di Ganzaria è stato convertito in pista ciclabile. I ponti e i viadotti sono in molti casi in cattivo stato e sono crollati nel tratto San Michele di Ganzaria-Mirabella Imbaccari. Discreto lo stato di conservazione di gran parte delle gallerie. Fatiscenti e abbandonate molte delle ex-stazioni e degli ex-caselli. Sono stati recuperati solo i fabbricati viaggiatori di Caltagirone, San Michele di Ganzaria, Gallinica, Bellia e Ronza, adibiti ad abitazioni private o servizi pubblici, e un paio di caselli.

Mappa

legenda legenda legenda legenda legenda

Immagini

  • Cartolina d'epoca della stazione di Valguarnera ai tempi dell'esercizio ferroviario (archivio P. A. Marchese)

  • Ex-deposito locomotive delle linee a scartamento ridotto alla stazione di Dittaino (R. Russo, 2009)

  • Ex-casello nella piana di Dittaino (G. Senes, 2004)

  • Ex-casello fatiscente nella piana di Dittaino (R. Russo, 2009)

  • Ex-fermata di Mulinello, oggi fatiscente (G. Senes, 2004)

  • Ex-fermata di Mulinello, abbandonata e fatiscente (R. Russo, 2011)

  • Ex-sedime nel tratto a cremagliera tra Mulinello e Valguarnera Caropepe, con a tratti la massicciata che ancora affiora dal terreno (F. Macaluso, 2012)

  • Tratto dell'ex-ferrovia inerbito nei pressi di Valguarnera Caropepe (G. Senes, 2004)

  • Ex-sedime abbandonato tra Valguarnera Caropepe e Floristella (R. Russo, 2009)

  • Ex-sedime nel parco minerario di Floristella-Grottacalda (G. Senes, 2004)

  • Ex-stazione di Grottacalda in stato di abbandono (R. Russo, 2009)

  • Un'altra immagine dell'ex-stazione di Grottacalda, in evidente stato di abbandono (R. Russo, 2011)

  • Galleria non più percorribile tra l'ex-stazione di Grottacalda e l'ex-fermata di Ronza (G. Senes, 2004)

  • Un'altra immagine dell'accesso alla galleria invaso dall'acqua, nelle vicinanze di Grottacalda (R. Russo, 2011)

  • Imbocco di una ex-galleria nelle vicinanze di Grottacalda, chiuso da un cancello (R. Russo, 2011)

  • Ex-casello ridotto ad un rudere nel bosco di Bellia (R. Russo, 2011)

  • Imbocco della galleria Forma, tra Grottacalda e Ronza (F. Macaluso, 2012)

  • Ex-galleria presso l'ex-fermata di Ronza (G. Senes, 2004)

  • Tratto di ex-sedime divenuto strada forestale nei pressi di Ronza (R. Russo, 2009)

  • Ex-stazione di Ronza, ristrutturata e trasformata in ristorante (R. Russo, 2011)

  • Ex-sedime, usato come strada campestre, presso l'ex-fermata Ronza (G. Senes, 2004)

  • Ex-sedime divenuto una strada rurale, tra Ronza e Bellia (R. Russo, 2011)

  • Ex-casello nei pressi della stazione di Bellia-Aidone, ristrutturato ed adibito a ristorante (R. Russo, 2011)

  • Ex-stazione di Piazza Armerina in cattivo stato di conservazione (R. Russo, 2009)

  • Ex-stazione di Leano, abbandonata e fatiscente (R. Russo, 2011)

  • Ex-casello ristrutturato e trasformato in abitazione privata tra Leano e Gallinica (R. Russo, 2011)

  • Tratto in rilevato interrotto presso l'ex-fermata di Gallinica (A. Toccolini, 2004)

  • Viadotto nei pressi dell'ex-fermata di Gallinica, in stato di abbandono (R. Russo, 2011)

  • Ex-sedime tra l'ex-fermata di Gallinica e Mirabella Imbaccari, utilizzato come sentiero (R. Russo, 2011)

  • Tratto di ex-sedime tra l'ex-fermata Gallinica e Mirabella Imbaccari (G. Senes, 2004)

  • Vecchie traversine che emergono dal terreno nelle vicinanze di Mirabella (R. Russo, 2011)

  • Ex-sedime divenuto una strada rurale nelle vicinanze di Mirabella Imbaccari (R. Russo, 2011)

  • Serbatoio dell'acqua della ex-stazione di Mirabella Imbaccari, di cui non resta altra traccia (R. Russo, 2011)

  • Ex-sedime, in buono stato, tra Mirabella Imbaccari e S. Michele di Ganzaria (G. Senes, 2004)

  • Ex-sedime utilizzato come strada campestre, in buono stato di manutenzione, tra Mirabella Imbaccari e S. Michele di Ganzaria (R. Russo, 2011)

  • Ex-stazione di San Michele di Ganzaria, recuperata ed utilizzata sporadicamente per eventi culturali (R. Russo, 2009)

  • Ex-sedime riconvertito a parco lineare tra S. Michele di Ganzaria e Salvatorello, parzialmente franato (R. Russo, 2011)

  • Portale della galleria Sottana, tra S. Michele di Ganzaria e Salvatorello (M. Pepe, 2018)

  • Interno della galleria Sottana, tra S. Michele di Ganzaria e Salvatorello (M. Pepe, 2018)

  • Ex-galleria Sottana recuperata ad uso ciclo-pedonale tra San Michele di Ganzaria e Salvatorello (R. Russo, 2009)

  • Tratto recuperato come parco lineare tra S. Michele e Salvatorello (G. Senes, 2004)

  • Viadotto a 3 luci tra S. Michele di Ganzaria e Salvatorello, utilizzato come percorso ciclo-pedonale all'interno del parco lineare (R. Russo, 2011)

  • Viadotto a 3 luci tra S. Michele di Ganzaria e Salvatorello (M. Pepe, 2018)

  • Ex-casello, in condizioni fatiscenti, tra l'ex-stazione di S. Michele di Ganzaria e quella di Salvatorello (M. Pepe, 2018)

  • Tratto di ex-sedime in trincea recuperato come parco lineare, in cattivo stato di manutenzione (R. Russo, 2011)

  • Il percorso ciclo-pedonale realizzato sull'ex-sedime nel 2011, anch'esso invaso dalla vegetazione spontanea (R. Russo, 2011)

  • Pista ciclabile realizzata sull'ex-sedime nei pressi di Salvatorello, in pessimo stato di manutenzione (R. Russo, 2009)

  • Ex-stazione di Salvatorello in condizioni fatiscenti (R. Russo, 2009)

  • Fabbricato viaggiatori e fabbricato dei bagni della ex-stazione di Salvatorello (M. Pepe, 2018)

  • Ex-sedime abbandonato e invaso dalla vegetazione spontanea nelle vicinanze di Salvatorello (R. Russo, 2011)

  • Ex-casello parzialmente crollato tra Salvatorello e Caltagirone (R. Russo, 2011)

  • Sottopasso della vecchia S.S. 124 nelle vicinanze di Caltagirone, con l'ex-sedime utilizzato come strada di accesso alla fungaia ricavata nella galleria (sullo sfondo) (R. Russo, 2011)

  • Galleria utilizzata come fungaia nei pressi di Caltagirone (G. Senes, 2005)

  • Viadotto ben conservato e trasformato in passaggio pedonale nell'abitato di Caltagirone (R. Russo, 2011)

  • Ex-stazione di Caltagirone, dove terminava la linea per Dittaino, divenuta abitazione privata (R. Russo, 2011)

Video