Ferrovia Matera - Ferrandina (FCL) - Pisticci (FCL) - Montalbano Jonico

Scheda

Dati principali

Lunghezza: 65,365 km

Apertura: 1928-1932

Chiusura: 1972-1974

Ultimo gestore: Ferrovie Calabro Lucane

Elettrificazione: no

Scartamento: 950 mm

Stazioni e fermate: Matera, Parco dei Monaci, Montescaglioso, S. Lucia, Tre Confini Sottano, Pomarico, Miglionico, Ferrandina (FCL), La Macchia, Pisticci (FCL), Pisticci-Pozzitello, Craco, Montalbano Jonico


Stato attuale

La linea è rintracciabile per quasi l’intera estesa come strada rurale o sentiero sterrato, pur con alcune interruzioni dovute all’inglobamento della sede ferroviaria nei campi coltivati o nelle carreggiate stradali adiacenti, che divengono più frequenti nel tratto Pisticci-Montalbano Ionico. Da Ferrandina a Pisticci il tracciato della vecchia linea è riconoscibile per lunghi tratti accanto alla linea FS attualmente in esercizio.

Mappa

legenda legenda legenda legenda legenda

Immagini

  • Vecchia stazione di Matera Centrale, sostituita dalla nuova stazione sotterranea (A. Stigliani, 2017)

  • Altra immagine della vecchia stazione di Matera Centrale (A. Stigliani, 2017)

  • Ex-casello alla periferia di Matera, attualmente inutilizzato (A. Stigliani, 2017)

  • Ex-casello al km 82+415, tra Matera e la fermata Parco dei Monaci, divenuto un'abitazione privata (A. Stigliani, 2017)

  • Ponte ferroviario nascosto tra la vegetazione, tra Matera e la fermata Parco dei Monaci (A. Stigliani, 2017)

  • Ex-sedime utilizzato come strada rurale nei pressi dell'ex-fermata Parco dei Monaci (A. Stigliani, 2017)

  • Ex-sedime in corrispondenza dell'ex-fermata Parco dei Monaci (A. Stigliani, 2017)

  • Ex-fermata di Parco dei Monaci, in condizioni fatiscenti (A. Stigliani, 2017)

  • Altra immagine dell'ex-fermata Parco dei Monaci (A. Stigliani, 2017)

  • Attraversamento a raso in corrispondenza dell'ex-fermata di Parco dei Monaci, con le rotaie ancora affogate nell'asfalto (A. Stigliani, 2017)

  • Massicciata ferroviaria ancora evidente lungo l'ex-sedime nei pressi della fermata Parco dei Monaci (A. Stigliani, 2017)

  • Ex-sedime ferroviario in rilevato nella campagna attorno alla fermata di Parco dei Monaci (A. Stigliani, 2017)

  • Ex-sedime trasformato in greenway tra la fermata di Parco dei Monaci e la stazione di Montescaglioso (A. Stigliani, 2017)

  • Ex-sedime trasformato in greenway tra la fermata di Parco dei Monaci e la stazione di Montescaglioso (A. Stigliani, 2017)

  • Altra immagine della greenway realizzata sull'ex-sedime tra la fermata Parco dei Monaci e la stazione di Montescaglioso (A. Stigliani, 2017)

  • Area in cui sorgeva la ex-stazione di Montescaglioso, di cui restano pochissime tracce (A. Stigliani, 2017)

  • Vecchio edificio di servizio della stazione di Montescaglioso, invaso dalla vegetazione (A. Stigliani, 2017)

  • Resti di recinzione ferroviaria nell'area della ex-stazione di Montescaglioso (A. Stigliani, 2017)

  • Spalla superstite del ponte ferroviario (non più esistente) sulla S.P. 175 nei pressi della stazione di Montescaglioso (A. Stigliani, 2017)

  • Ex-sedime, a tratti inglobato nei campi coltivati, nei pressi della stazione di Montescaglioso (A. Stigliani, 2017)

  • Ex-sedime in rilevato, con un piccolo ponticello, nei pressi della stazione di Montescaglioso (A. Stigliani, 2017)

  • Ex-sedime in trincea all'imbocco della Ia galleria dopo Matera, tra la stazione di Montescaglioso e la fermata di S. Lucia (A. Stigliani, 2017)

  • Imbocco della prima galleria, tra la stazione di Montescaglioso e la fermata di S. Lucia (A. Stigliani, 2017)

  • Ex-casello tra la stazione di Montescaglioso e la fermata di S. Lucia (A. Stigliani, 2017)

  • Ex-casello tra la stazione di Montescaglioso e la fermata di S. Lucia, in stato di abbandono (A. Stigliani, 2017)

  • Altra immagine dell'ex-casello tra Montescaglioso e la fermata di S. Lucia (A. Stigliani, 2017)

  • Ponticello su un fosso tra la stazione di Montescaglioso e la fermata di S. Lucia (A. Stigliani, 2017)

  • Ponte a due archi sul fosso di Salati, tra Montescaglioso e la fermata di S. Lucia (A. Stigliani, 2017)

  • Ex-fermata di Santa Lucia (A. Stigliani, 2018)

  • Resti del ponte sul fiume Bradano, nei pressi della ex-fermata di S. Lucia (A. Stigliani, 2018)

  • Ex-fermata di Tre Confini Sottano, al km 97+759 (A. Stigliani, 2017)

  • Fabbricato della ex-fermata di Tre Confini Sottano, in stato di abbandono (A. Stigliani, 2017)

  • Particolare del forno esterno della ex-fermata di Tre Confini Sottano (A. Stigliani, 2017)

  • Ex-sedime in corrispondenza della fermata di Tre Confini Sottano (A. Stigliani, 2017)

  • Ex-sedime nei pressi della stazione di Pomarico, in direzione di Matera (A. Stigliani, 2018)

  • Ex-sedime nei pressi della stazione di Pomarico, in direzione di Montalbano Jonico (A. Stigliani, 2018)

  • Area in cui sorgeva la stazione di Pomarico, demolita per realizzare la nuova linea a scartamento ordinario Ferrandina-Matera (A. Stigliani, 2018)

  • Fabbricato viaggiatori della ex-stazione di Miglionico (A. Stigliani, 2017)

  • Fabbricato viaggiatori della ex-stazione di Miglionico, lato binari (A. Stigliani, 2017)

  • Vista laterale del fabbricato viaggiatori della ex-stazione di Miglionico (G. e T. Colucci, 2018)

  • Particolare del fabbricato viaggiatori della ex-stazione di Miglionico (A. Stigliani, 2017)

  • Affresco raffigurante la ruota alata, simbolo delle ferrovie Calabro Lucane, nei locali della ex-stazione di Miglionico (G. e T. Colucci, 2018)

  • Edificio dei "cessi" dell'ex-stazione di Miglionico (A. Stigliani, 2017)

  • Particolare dell'edificio dei cessi della ex-stazione di Miglionico (G. e T. Colucci, 2018)

  • Altro particolare del vecchio edificio dei cessi della stazione di Miglionico (G. e T. Colucci, 2018)

  • Magazzino merci dell'ex-stazione di Miglionico (A. Stigliani, 2017)

  • Ex-sedime in corrispondenza dell'ex-stazione di Miglionico, coperto dalla vegetazione (A. Stigliani, 2017)

  • Imbocco, lato Montalbano Jonico, della galleria di Miglionico (3507 m), tra Miglionico e Ferrandina (S. D'Armento, 2018)

  • Troncone superstite del ponte sul fiume Basento, nei pressi di Ferrandina (S. D'Armento, 2018)

  • Altra immagine del troncone superstite del ponte sul fiume Basento, nei pressi di Ferrandina (S. D'Armento, 2018)

  • Ex-casello nelle vicinanze della stazione di Ferrandina (FCL), utilizzato come abitazione (A. Stigliani, 2017)

  • Ex-casello nei pressi della stazione di Ferrandina (FCL), ristrutturato e trasformato in struttura ricettiva (A. Stigliani, 2017)

  • Fabbricato viaggiatori della ex-stazione di Ferrandina, ristrutturato e trasformato in struttura ricettiva (A. Stigliani, 2017)

  • Particolare del FV della ex-stazione di Ferrandina, con l'iscrizione "Ferrovie Calabro Lucane" (A. Stigliani, 2017)

  • Ex-magazzino merci della stazione di Ferrandina (FCL), trasformato in un bar (A. Stigliani, 2017)

  • Edificio dei "cessi" della ex-stazione di Ferrandina, anch'esso ristrutturato (A. Stigliani, 2017)

  • Ex-sedime in corrispondenza della stazione di Ferrandina (FCL), trasformato in strada (A. Stigliani, 2017)

  • Fabbricato di servizio della ex-stazione di Ferrandina (FCL), ristrutturato e ben conservato (A. Stigliani, 2017)

  • Ex-casello in stato di abbandono tra la stazione di Ferrandina (FCL) e la fermata La Macchia (A. Stigliani, 2017)

  • Ex-fermata di La Macchia, al km 115+688 (A. Stigliani, 2018)

  • Ex-fermata di La Macchia. In primo piano la linea FS Potenza-Metaponto, che correva accanto alla linea FCL dismessa (A. Stigliani, 2018)

  • Vecchio casello ferroviario tra l'ex-fermata La Macchia e la stazione di Pisticci (FCL), usato come abitazione (A. Stigliani, 2017)

  • Fabbricato viaggiatori della ex-stazione di Pisticci (FCL), in stato di abbandono (A. Stigliani, 2017)

  • Facciata esterna della ex-stazione di Pisticci (FCL), con gli accessi murati (A. Stigliani, 2017)

  • Particolare del fabbricato viaggiatori della ex-stazione di Pisticci (FCL), in condizioni fatiscenti (A. Stigliani, 2017)

  • Serbatoio dell'acqua della ex-stazione di Pisticci (FCL) (A. Stigliani, 2017)

  • Imbocco di una vecchia galleria ferroviaria tra la stazione di Pisticci (FCL) e la fermata di Pisticci-Pozzitello (A. Stigliani, 2017)

  • Interno della galleria tra la stazione di Pisticci (FCL) e la fermata di Pisticci-Pozzitello (S. D'Armento, 2018)

  • Portale, lato Montalbano, della galleria abbandonata tra la stazione di Pisticci e la fermata di Pisticci-Pozzitello (S. D'Armento, 2018)

  • Ex-fermata di Pisticci-Pozzitello, al km 125+535, in condizioni fatiscenti (A. Stigliani, 2017)

  • Altra immagine della ex-fermata di Pisticci-Pozzitello (A. Stigliani, 2017)

  • Edificio dei "cessi" della ex-fermata di Pisticci-Pozzitello (A. Stigliani, 2017)

  • Ponte sul vallone S. Cataldo tra la fermata di Pisticci-Pozzitello e la stazione di Craco (A. Stigliani, 2017)

  • Imponente viadotto sul F. Cavone, tra la fermata di Pisticci-Pozzitello e la stazione di Craco (A. Stigliani, 2017)

  • Viadotto sul T. Pescara, nei pressi dell'ex-stazione di Craco (A. Stigliani, 2017)

  • Ex-stazione di Craco, divenuta un'abitazione privata (A. Stigliani, 2017)

  • Ex-casello tra le stazioni di Craco e Montescaglioso, abbandonato e fatiscente (A. Stigliani, 2017)

  • Altro casello tra Craco e Montalbano Jonico, divenuto un'abitazione privata (A. Stigliani, 2017)

  • Ex-casello al km 137, tra Craco e Montalbano Jonico (L. Laguardia, 2018)

  • Altra immagine dell'ex-casello al km 137, in stato di abbandono (L. Laguardia, 2018)

  • Fabbricato viaggiatori della ex-stazione di Montalbano Jonico, lato strada (A. Stigliani, 2018)

  • Fabbricato viaggiatori della ex-stazione di Montalbano Jonico, in stato di abbandono (A. Stigliani, 2018)

  • Fabbricato viaggiatori della ex-stazione di Montalbano Jonico, lato binari (A. Stigliani, 2018)

  • Particolare del fabbricato viaggiatori della ex-stazione di Montalbano, con alcune inscrizioni ancora leggibili (A. Stigliani, 2018)

  • Particolare della facciata laterale del fabbricato viaggiatori di Montalbano Jonico, con il nome della stazione ancora leggibile (A. Stigliani, 2018)