Ferrovia Massalombarda (SAF) - Imola (SAF) - Fontanelice

Scheda

Dati principali

Lunghezza: 34,143 km

Apertura: 1916-1934

Chiusura: 1944

Ultimo gestore: Santerno Anonima Ferroviaria

Elettrificazione: no

Scartamento: Ordinario

Stazioni e fermate: Massalombarda (SAF), Buttaceci, Mordano, Bubano, Chiavica-Volta, Reggiana, Bicocca, Maglio, Poiano, Imola (SAF), Palazzi, Linaro, Ponticelli d'Imola, Mezzocolle, Fabbrica, Casalfiumanese, Riviera, Borgo Tossignano, S. Giovanni, Fontanelice


Altre informazioni

Linea aperta in due lotti a distanza di 18 anni, tanto che comunemente viene divisa in due tratti, che erano esercitati in modo indipendente: nel 1916 venne attivato il tratto Imola (SAF) - Fontanelice mentre solo nel 1934 fu aperto il tronco Massalombarda (SAF) - Imola (SAF).
Il progetto originario prevedeva il prolungamento da Fontanelice a Castel del Rio, che però non fu mai realizzato.


Stato attuale

Le tracce della sede ferrroviaria sono praticamente nulle, essendo stata quasi interamente inglobata nei campi coltivati o nelle carreggiate stradali. Ancora visibili alcune opere d'arte minori, mentre del ponte sul fiume Santerno presso Borgo Tossignano restano solo le macerie delle pile.
Ben conservati, invece, molti caselli e fabbricati di stazione, in gran parte trasformati in abitazioni private. Il fabbricato viaggiatori della ex-stazione di Imola ospita gli uffici delle autolinee.

Immagini

  • Immagine storica di un treno trainato da una locomotiva tedesca sulla linea Massalombarda-Imola (tratta da Totti S., La ferrovia Massalombarda-Mordano-Imola 1905-1945, 2005)

  • Ex-casello in via Lasie a Imola, divenuto un'abitazione privata (P. Casadio Tozzi, 2014)

  • Ex-stazione di Imola (SAF), oggi sede degli uffici delle autolinee sostitutive (R. Ceccarelli, 2012)

  • Ex-rimessa locomotive della stazione di Imola (SAF), oggi utilizzata come rimessa per gli autobus (R. Ceccarelli, 2012)

  • Piazzale della ex-stazione di Imola (SAF), oggi utilizzato dagli autobus; dall'asfalto emergono ancora i vecchi binari (R. Ceccarelli, 2012)

  • Ex-stazione di Fontanelice, restaurata, ampliata e trasformata in una lussuosa abitazione (R. Ceccarelli, 2012)