Ferrovia Agrigento Centrale - Agrigento Bassa - Margonia - Licata

Scheda

Dati principali

Lunghezza: 63,77 km

Apertura: 1911-1933

Chiusura: 1958-1976

Ultimo gestore: Ferrovie dello Stato

Elettrificazione: no

Scartamento: 950 mm

Stazioni e fermate: Agrigento Centrale, Agrigento Bassa, Favara, Zolfare Deli, Deli, Margonia, Naro, Camastra, Palma di Montichiaro, Torre di Gaffe, Scifitelli, Licata


Altre informazioni

La linea fu aperta in due periodi: tra il 1911 e il 1915 venne attivato il tratto Naro - Licata come prosecuzione del collegamento Canicattì - Naro aperto il 28/02/1911; nel 1921 venne realizzato il collegamento tra Margonia e Agrigento.
La linea era provvista di 6 tratti a cremagliera con pendenza del 75‰ per complessivi 10,26 km: dal km 3+300 al km 5+195; dal km 11,307 al km 12,798; dal km 14,374 al km 15,406; dal km 16,568 al km 18,031; dal km 38,608 al km 40,618; dal km 40,938 al km 43,271 (progressive riferite alla stazione di Agrigento Bassa).
Il tratto Agrigento Centrale - Agrigento Bassa era comune alla linea a scartamento ordinario Palermo - Agrigento Centrale e alla linea a scartamento ridotto Castelvetrano - Agrigento Centrale. I treni provenienti da Licata potevano arrivare fino ad Agrigento Centrale grazie ad un binario a scartamento ridotto interposto tra il binario a scartamento ordinario.
Il binario a scartamento ridotto tra Agrigento Bassa e Agrigento Centrale rimase in esercizio anche dopo la chiusura della linea, utilizzato dalla ferrovia Castelvetrano - Agrigento Centrale.


Stato attuale

La sede ferroviaria, non più armata, è rintracciabile solo a tratti come strada campestre sterrata. Lunghi tratti di ex-sedime sono stati inglobati nei campi coltivati o trasformati in strade ordinarie. Le opere d'arte sono generalmente ancora visibili, anche se alcune sono in cattivo stato. Abbandonati e fatiscenti la gran parte dei fabbricati delle ex-stazioni e i caselli.

Mappa

legenda legenda legenda legenda legenda

Immagini

  • Viadotto abbandonato tra Agrigento e Favara (G. Senes, 2004)

  • Strada sterrata ricavata sull'ex-sedime tra Agrigento e Favara (R. Russo, 2011)

  • Ex-sedime, con un tratto in viadotto, divenuto una strada sterrata tra Agrigento e Favara. Su (R. Russo, 2011)

  • Ex-sedime tra Agrigento e Favara, utilizzato come strada campestre (R. Russo, 2011)

  • Ex-casello ristrutturato e adibito a bar alla periferia di Favara (R. Russo, 2011)

  • Viadotto in curva nell'abitato di Favara, riutilizzato per un percorso pedonale (R. Russo, 2011)

  • Tratto di ex-sedime convertito in strada asfaltata alla periferia di Favara (G. Senes, 2005)

  • Ex-stazione di Zolfara Deli (G. Senes, 2005)

  • Ex-stazione di Zolfara Deli, con annesso magazzino merci, in condizioni fatiscenti (R. Russo, 2011)

  • Ex-sedime utilizzato come strada campestre tra Favara e Naro (R. Russo, 2008)

  • Galleria abbandonata tra Favara e Naro (G. Senes, 2005)

  • Portale della galleria tra Favara e Naro, direzione Favara (R. Russo, 2008)

  • Interno di una galleria tra Favara e Naro, in discreto stato di conservazione (R. Russo, 2011)

  • Imbocco, lato Naro, della galleria tra Favara e Naro (R. Russo, 2011)

  • Ex-sedime divenuto una strada campestre di fronte a un ex-casello fatiscente tra Favara e Naro (R. Russo, 2011)

  • Maestoso viadotto in muratura tra Favara e Naro (A. Toccolini, 2005)

  • Un'altra immagine del viadotto in muratura tra Favara e Naro, a rischio crollo (R. Russo, 2011)

  • Ex-casello fatiscente tra Favara e Naro (G. Senes, 2005)

  • Tratto di ex-sedime tra Favara e Naro (G. Senes, 2005)

  • Ex-sedime inerbito nella campagna attorno a Naro (G. Senes, 2005)

  • Ex-stazione di Bivio Margonia, fatiscente e abbandonata (R. Russo, 2011)

  • Ex-stazione di Naro, ben conservata e utilizzata come casa cantoniera dall'ANAS (R. Russo, 2011)

  • Ex-sedime in trincea nei pressi di Naro, divenuto una strada sterrata (R. Russo, 2011)

  • Ex-stazione di Camastra, oggi caserma dei carabinieri (G. Senes, 2004)

  • Tratto dell'ex-ferrovia tra Camastra e Palma di Montichiaro (G. Senes, 2004)

  • Ex-sedime utilizzato come strada sterrata tra Camastra e Palma di Montichiaro (R. Russo, 2011)

  • Viadotto in discreto stato di conservazione alla periferia di Palma di Montichiaro (R. Russo, 2011)

  • Il viadotto ripreso da un'altra angolazione accanto alla S.S. a scorrimento veloce Orientale Sicula (R. Russo, 2011)

  • Vestigia di un ex-passaggio a livello tra Torre di Gaffe e Licata (R. Russo, 2011)

  • Ex-casello fatiscente alla periferia di Licata (R. Russo, 2011)

Libri

  • Albano Marcarini, Roberto Rovelli

    Atlante italiano delle ferrovie in disuso

    Istituto Geografico Militare, Firenze, 2018