Ferrovia Margonia - Canicatti'

Scheda

Dati principali

Lunghezza: 12,469 km

Apertura: 1911

Chiusura: 1958

Ultimo gestore: Ferrovie dello Stato

Elettrificazione: no

Scartamento: 950 mm

Stazioni e fermate: Margonia, Rocca di Mendola, Canicattì


Altre informazioni

Inizialmente progettato come parte della linea Agrigento - Canicattì, divenne successivamente una diramazione della stessa, in quanto il tronco Agrigento - Naro (aperto nel 1921) andò a collegarsi al tronco già esistente nella stazione di Margonia invece che in quella di Naro; in conseguenza di ciò, per andare da Agrigento a Canicattì i treni avrebbero dovuto invertire il senso di marcia.
Sebbene la linea si diramava dalla Agrigento Centrale - Licata in corrispondenza della stazione di Margonia, le relazioni erano impostate secondo la direttrice Naro - Margonia - Canicattì, utilizzando il tratto Naro - Margonia in comune con la linea per Licata.


Stato attuale

La sede ferroviaria è rintracciabile solo per brevi tratti come strada campestre. La maggior parte del tracciato è invece scomparso, trasformato in strada asfaltata o incluso nei campi coltivati. I fabbricati di servizio sono generalmente abbandonati e fatiscenti.

Mappa

legenda legenda legenda legenda legenda

Approfondimenti

  • Le ferrovie della Sicilia e la rete complementare a scartamento ridotto

    di Francesco Agnello

    Articolo pubblicato sulla Rivista tecnica delle ferrovie italiane nel 1912, che narra le vicende storiche dello sviluppo delle rete ferroviaria siciliana e le principali caratteristiche tecniche delle linee a scartamento ridotto
    icona pdf Leggi