Ferrovia Piovene Rocchette - Asiago

Scheda

Dati principali

Lunghezza: 21,190 km

Apertura: 1910

Chiusura: 1958

Ultimo gestore: Società Veneta

Elettrificazione: no

Scartamento: 950 mm

Stazioni e fermate: Piovene Rocchette, Cogollo del Cengio, Campiello, Treschè Conca, Cesuna, Canove di Roana, Asiago


Altre informazioni

La linea presentava un tratto a cremagliera di 5,764 km con pendenza media del 115‰ e frequenti punte del 125‰ che iniziava subito dopo la stazione di Cogollo (km 2,542) e terminava dopo prima della stazione di Campiello (km 8,306).


Stato attuale

La sede ferroviaria è evidente per quasi l’intero percorso: il tratto Campiello-Asiago (~14 km) è stato trasformato in un percorso ciclo-pedonale attrezzato mentre il tratto Cogollo-Campiello è stato privatizzato. Soltanto il tratto più a valle, tra Piovene Rocchette e Cogollo, è frequentemente interrotto da occupazioni più o meno abusive e in parte urbanizzato. Generalmente in buono stato le gallerie, mentre il ponte viadotto sul fiume Astico è stato parzialmente smantellato già nel 1966.
Ben conservati molti fabbricati di servizio: l’ex-stazione di Asiago e quella di Treschè Conca ospitano gli uffici turistici, nell’ex-stazione di Canove di Roana è stato allestito un museo e l'ex-fermata di Campiello è stata privatizzata. Recentemente restaurata anche l'ex-stazione di Cogollo. Sono invece state demolite le ex-stazioni di Cesuna e Piovene Rocchette. Generalmente abitati gli ex-caselli, solo pochi dei quali sono stati demoliti.

Mappa

legenda legenda legenda legenda legenda

Immagini

  • Cartolina storica del viadotto sul fiume Astico, in parte in muratura e in parte in ferro, tra Piovene-Rocchette e Cogollo del Cengio (archivio P. A. Marchese)

  • Un'altra immagine storica del viadotto sul fiume Astico (archivio P. A. Marchese)

  • Stazione di Cogollo del Cengio ai tempi dell'esercizio ferroviario (R. Grimaldi)

  • Inizio del tratto a cremagliera dopo Cogollo del Cengio, evidenziato con il segnale luminoso (R. Grimaldi)

  • Il ciclopico rilevato del Monte Tondo costruito con il materiale di risulta di altri tratti del tracciato (Fonte: R. Grimaldi)

  • Tratto a cremagliera sulla salita dei Sengiotti (Fonte: R. Grimaldi)

  • Treno a vapore che si appresta ad entrare in una galleria scavata nella roccia tra Cogollo del Cengio e Campiello (archivio P. A. Marchese)

  • Cartolina storica con un treno impegnato nel tratto a cremagliera sulle pendici del monte Paù. (archivio P. A. Marchese)

  • Cartolina storica del tratto in salita sul Costo, armato con la cremagliera (archivio P. A. Marchese)

  • Treno a vapore che percorre nel tratto in salita sul Costo in una cartolina storica (archivio P. A. Marchese)

  • Un'altra immagine storica della salita sul Costo, armata con la cremagliera (archivio P. A. Marchese)

  • Cartolina storica di un ex-casello nella valle di Campiello (archivio P. A. Marchese)

  • La stazione di Campiello ai tempi dell'esercizio (archivio P. A. Marchese)

  • Immagine storica della linea ai tempi dell'esercizio, con un treno che sbuca dalla galleria di Treschè-Conca (archivio P. A. Marchese)

  • Immagine storica della stazione di Treschè-Conca in un nevoso inverno (archivio P. A. Marchese)

  • Cartolina storica della stazione di Cesuna (archivio P. A. Marchese)

  • La stazione capolinea di Asiago in una cartolina del 1932 (archivio P. A. Marchese)

  • Ex-stazione di Cogollo del Cengio, oggi fatiscente (R. Grimaldi, 2009)

  • Ex-sedime poco oltre Cogollo del Cengio, divenuto una strada forestale (R. Grimaldi, 2009)

  • Ex-sedime divenuto una strada privata poco oltre Cogollo del Cengio (L. Tiriticco, 2011)

  • Inizio del tratto a Cremagliera poco dopo Cogollo del Cengio (R. Grimaldi, 2009)

  • Ingresso dell'ex-galleria Barricatella, tra Cogollo del Cengio e Campiello (R. Grimaldi, 2009)

  • Ex-galleria Barricatella, tra Cogollo del Cengio e Campiello, utilizzata per il passaggio delle automobili (R. Grimaldi, 2009)

  • Ex-casello, oggi abitato da privati, nei pressi della galleria Barricatella (R. Grimaldi, 2009)

  • Ex-galleria Barricata, tra Cogollo del Cengio e Campiello (R. Grimaldi, 2009)

  • Ex-sedime nei pressi della galleria Barricata, tra Cogollo del Cengio e Campiello (R. Grimaldi, 2009)

  • Accesso nord della galleria della Pendola, tra Cogollo e Campiello, usata come strada forestale (R. Russo, 2010)

  • Ex-sedime utilizzato come strada forestale tra Cogollo e Campiello, a monte della galleria Pendola (R. Russo, 2010)

  • Vista della valle dall'ex-sedime nelle vicinanze di Campiello (R. Russo, 2010)

  • Ex-sedime, divenuto una strada forestale, nei pressi dell'ex-stazione di Campiello (R. Grimaldi, 2009)

  • Ex-sedime non ancora recuperato come percorso ciclo-pedonale a valle della ex-stazione di Campiello (R. Russo, 2010)

  • Ex-stazione di Campiello, divenuta un'abitazione privata (L. Tiriticco, 2011)

  • Ex-stazione di Campiello, abitata e ben conservata (R. Grimaldi, 2009)

  • Ex-sedime divenuto un percorso ciclo-pedonale tra Campiello e Treschè-Conca (L. Tiriticco, 2011)

  • Galleria di Treschè-Conca, recuperata come percorso ciclo-pedonale (R. Russo, 2010)

  • Ex-casello 14 tra Treschè-Conca e Cesuna, recuperato ad altro uso. Sul fianco un dipinto che ricorda il passato ferroviario. (R. Russo, 2010)

  • Affresco in memoria della ex-ferrovia sulla parete dell'ex-casello 14 (L. Tiriticco, 2011)

  • Accesso sud della galleria di Cesuna, tra Treschè-Conca e Cesuna (R. Russo, 2010)

  • Un'altra immagine dell'accesso della galleria di Cesuna (L. Tiriticco, 2011)

  • Interno della galleria di Cesuna, tra Treschè-Conca e Cesuna (L. Tiriticco, 2011)

  • Accesso nord della galleria di Cesuna, utilizzata dal percorso ciclo-pedonale realizzato sull'ex-sedime. (R. Russo, 2010)

  • Un'altra immagine del portale nord della galleria di Cesuna (L. Tiriticco, 2011)

  • Ex-sedime nel bosco di Cesuna, divenuto un percorso ciclo-pedonale (R. Russo, 2010)

  • Resti di uno scambio alla periferia di Cesuna (L. Tiriticco, 2011)

  • Ex-casello n. 15 nel bosco attorno a Cesuna (L. Tiriticco, 2011)

  • Ex-stazione di Canove di Roana, ottimamente conservata, con esposta un vecchia locomotiva (L. Tiriticco, 2011)

  • Ex-sedime convertito in percorso ciclo-pedonale tra Canove di Roane e Asiago (L. Tiriticco, 2011)

  • Percorso ciclo-pedonale realizzato sull'ex-sedime tra Canove di Roana e Asiago (L. Tiriticco, 2011)

  • Un'altra immagine dell'ex-sedime recuperato come percorso ciclo-pedonale (L. Tiriticco, 2011)

  • Ex-sedime convertito in percorso ciclo-pedonale tra Canove di Roana e Asiago (L. Tiriticco, 2011)

  • Percorso ciclo-pedonale realizzato sull'ex-sedime alla periferia di Asiago. (R. Russo, 2010)

  • Ex-sedime, divenuto un percorso sterrato, nei pressi di Asiago (R. Russo, 2009)

  • Ex-sedime nei pressi di Asiago (R. Russo, 2009)

  • Percorso ciclo-pedonale realizzato sull'ex-sedime alla periferia di Asiago (L. Tiriticco, 2011)

  • Resti di staccionata ferroviaria lungo il percorso ciclo-pedonale (L. Tiriticco, 2011)

  • Cartello indicatore del percorso ciclo-pedonale realizzato sull'ex-sedime nei pressi di Asiago (R. Russo, 2009)

  • Ex-stazione di Asiago, in ottimo stato di conservazione (L. Tiriticco, 2011)

  • Ex-stazione di Asiago, ristrutturata e adibita ad attività commerciali (R. Russo, 2009)

  • Ex-stazione di Asiago (R. Russo, 2009)

Video