Ferrovia Airasca - Moretta - Saluzzo

Scheda

Dati principali

Lunghezza: 33,372 km

Apertura: 1884-1885

Chiusura: 1986

Ultimo gestore: Ferrovie dello Stato

Elettrificazione: no

Scartamento: Ordinario

Stazioni e fermate: Airasca, Scalenghe, Cercenasco, Vigone, Villafranca Piemonte, Moretta, Torre S. Giorgio, Cervignasco, Saluzzo


Stato attuale

La linea, da Airasca a Moretta, è stata recentemente disarmata, in quanto fino al 1998 era usata come raccordo merci. La sede è stata convertita in pista ciclabile tra Airasca e Villafranca Piemonte, mentre da qui fino a Moretta è rintracciabile come sentiero sterrato. I fabbricati dell’ex-stazione di Moretta, così come quelli dei precedenti posti di servizio sono in buone condizioni. Da Moretta a Saluzzo la sede ferroviaria è ancora armata e percorsa dalle tradotte merci per le officine di Moretta; tutti i fabbricati di stazione rimangono in discrete condizioni di conservazione.

Mappa

legenda legenda legenda legenda legenda

Immagini

  • Cartolina storica della stazione di Villafranca Piemonte (archivio P. A. Marchese)

  • Ex-stazione di Scalenghe, in stato di abbandono (M. Titli, 2012)

  • Ex-sedime tra Scalenghe e Cercenasco, trasformato in un percorso ciclo-pedonale (M. Titli, 2012)

  • Ex-stazione di Cercenasco, con l'ex-sedime trasformato in pista ciclabile (M. Titli, 2012)

  • Pista ciclabile realizzata sull'ex-sedime nei pressi di Vigone (M. Titli, 2012)

  • Ex-stazione di Vigone, in stato di abbandono e con molte finestre murate (M. Titli, 2012)

  • Ex-stazione di Vigone, con l'ex-sedime recuperato come pista ciclabile (M. Titli, 2012)

  • Pista ciclabile realizzata sull'ex-sedime in corrispondenza del ponte sul fiume Pelice, tra Vigone e Villafranca Piemonte (M. Titli, 2012)